Il progetto

Effetto Biennale è un evento di carattere internazionale con artisti da tutto il mondo che desiderano ritrovarsi in sedi culturali prestigiose per promuovere attraverso l'arte contemporanea il dialogo interculturale. Dal fenomeno Biennale, fucina di idee, espressioni, creatività, luogo di incontri tra artisti internazionali e amanti della cultura e dell'arte, si genera un nuovo percorso, un contenitore - contenuto da riempire con la partecipazione e lo scambio di chi crede che l'opera dell'ingegno, del fare e della creatività sia il veicolo di una civiltà libera e democratica.

La Biennale di Firenze, che dal 2001 è riconosciuta dalle Nazioni Unite come partner ufficiale nel loro programma "Dialogo fra le Civiltà", ha fortemente voluto questa iniziativa che ha visto la sua prima edizione nel 2010 nella città di Assisi e che vedrà la sua seconda edizione nella città di Merida, riconosciuta "Città della Pace". Infatti ogni edizione di Effetto Biennale ha luogo in prestigiose sedi che hanno un forte legame con la pace e con il dialogo tra i popoli. Non a caso Assisi è stata scelta come sede da cui si è originata questa nuova esperienza.

Effetto Biennale è una voce chiara e determinata in un mondo dove avanzano le barbarie e l'indifferenza. L'arte deve andare avanti e il futuro sta nella capacità di saper annusare i cambiamenti. I nostri tempi incerti e tormentati dalle crisi portano a una selezione naturale, feroce e vitale. Effetto Biennale è un'idea concreta voluta da un'equipe coraggiosa, è la possibilità "del fare", per incontrare l'arte e gli artisti, per conoscere altre mete creative, per farsi conoscere, per dialogare, per mostrare il proprio lavoro, per trovare un mercato, per nutrire l'esistenza e per far emergere le vere qualità delle persone.